CONTATTI

Sedazione Cosciente

Se la prospettiva di sottoporsi ad una seduta odontoiatrica genera ansia e disagio, si può affrontare questa sensazione mediante protocolli di ansiolisi e sedazione cosciente.

Ciò significa adottare tecniche farmacologiche che consentono di mantenere il paziente sveglio, vigile e collaborante, ma completamente libero da angoscia e paura.

A differenza dell’anestesia generale, che presenta alcuni rischi, le procedure di ansiolisi e sedazione cosciente sono estremamente sicure.

La somministrazione di tali tecniche deve essere eseguita da un anestesista o da un’odontoiatra appositamente formato.

I membri dello staff che si occupano della procedura hanno frequentato corsi di formazione di livello universitario, eseguito un lungo tirocinio e collaborano attivamente con l’AISOD (Associazione Italiana Sedazionisti Odontoiatri) per la conoscenza e la diffusione di queste tecniche.

L’ansiolisi non viene impiegata solo per gli interventi più lunghi e impegnativi, ma va intesa come mezzo per affrontare e combattere la sensazione di paura e disagio nell’affrontare sempre la poltrona del dentista. Perciò ogni paziente viene ascoltato e valutato al fine di adottare insieme la tecnica ansiolitica ad egli più adatta, anche in relazione al tipo di intervento.